Home / Blog / COME ALLEVIARE I DOLORI MUSCOLARI DA SFORZO

COME ALLEVIARE I DOLORI MUSCOLARI DA SFORZO

In questo periodo di restrizioni causate dal Covid,tutto il nostro organismo risente della sedentarietà che spesso accompagna le nostre giornate. Perciò non è raro che, durante o dopo sforzi fisici intensi, si verifichino affaticamento delle articolazioni, dolori muscolari o, nei casi più gravi, veri e propri infortuni.

Un classico rimedio? Il ghiaccio: naturale, economico e senza effetti collaterali (o quasi, ne parleremo tra poco).

Ma quanto è efficace per aiutare la guarigione?

Dolori muscolari e infiammazioni: benefici del trattamento a freddo

Prima di addentrarci nell’argomento è bene ricordare che, ad oggi, non ci sono prove scientifiche definitive sul fatto che il ghiaccio aiuti la guarigione. Tuttavia va sottolineato che il ghiaccio può portare un beneficio importante, ovvero lenire i dolori muscolari nella fase acuta.

In che modo?

  • Innanzitutto, grazie all’abbassamento della temperatura, il ghiaccio favorisce la vasocostrizione, cioè il restringimento dei vasi che limita l’afflusso di sangue e, di conseguenza, la formazione di ematomi.
  • Riduce il gonfiore.
  • Rallenta il metabolismo dei tessuti muscolari e il loro  conseguente deterioramento.

Come si applica il ghiaccio?

Per applicare il ghiaccio esistono svariati metodi; la busta di minestrone surgelato, insomma, non è l’unica possibilità. Si possono infatti utilizzare borse del ghiaccio, spray, o preparare impacchi, avvolgendo il sacchetto del ghiaccio in un involucro di tessuto.

A questo punto si può procedere all’applicazione, che non dovrebbe superare i 10 minuti e dovrebbe essere seguita da una pausa di almeno 20 minuti, per dare tempo ai tessuti di ritrovare la temperatura ideale.

Questo processo può essere ripetuto ma in caso di dubbi, di lesioni particolarmente gravi, persistenti o con rischio di infezione è sempre preferibile rivolgersi a una figura professionale come il medico o il farmacista. E questo ci porta a una domanda molto importante.

Il ghiaccio ha controindicazioni nel trattamento dei dolori muscolari?

Essendo un rimedio naturale, il ghiaccio non ha di per sé particolari effetti collaterali; tuttavia, un suo uso errato può annullarne i benefici. Nello specifico, ecco alcune circostanze a cui prestare attenzione:

  • Applicazioni prolungate con contatto diretto tra pelle e ghiaccio, possono causare ustioni da freddo.
  • Applicazioni, anche prive di contatto, troppo prolungate o senza adeguato tempo di recupero possono peggiorare le condizioni dell’infiammazione.
  • In caso di stenosi (ovvero “restringimento”) delle arterie, come ad esempio nelle persone con arteriopatia periferica, l’apporto di sangue nei tessuti è già ridotto, perciò l’applicazione del ghiaccio non è indicata.
  • L’uso nei  bambini richiede attenzione: infatti la loro risposta vascolare  è diversa da quella degli adulti, per cui è bene non esagerare con i tempi di applicazione ed, eventualmente, rivolgersi al farmacista o al medico.
  • Shock termici: soprattutto per persone di una certa età, bruschi sbalzi di temperatura possono disturbare l’equilibrio dell’apparato circolatorio ed essere potenzialmente pericolosi.

A fronte di tutte queste informazioni, può esserci un modo alternativo o complementare, sempre naturale, da utilizzare in caso di stati di affaticamento delle articolazioni o fastidi muscolari da sforzo?

La risposta è “sì”. Ecco quale.

Arnica, l’antinfiammatorio naturale per i dolori muscolari.

L’arnica montana, pianta erbacea della famiglia delle Asteraceae, è un rimedio naturale ben conosciuto per le sue proprietà analgesiche e antinfiammatorie ed è spesso utilizzato in ambito sportivo per combattere la fatica muscolare.

In forma di pomata o gel, l’arnica è molto efficace per:

  • Lenire i traumi dovuti a intensi sforzi fisici, come distorsioni, gonfiori e dolori muscolari;
  • Aiutare il riassorbimento di lividi;
  • Dare sollievo in caso di tendiniti, contratture e persino torcicollo.

Per godere dei benefici dell’Arnica basta applicare la pomata o il gel nella zona dove è presente il trauma e massaggiare fino a completo assorbimento, ripetendo il procedimento anche più volte al giorno.

Attenzione però: non va mai applicata su tessuti lesionati e ferite, ma solo su pelle integra; inoltre è bene evitare contatto diretto con occhi, bocca e mucose. In caso di contatto, consigliamo di lavare con abbondante acqua.

In conclusione, l’azione dell’arnica, unita a un uso moderato del ghiaccio subito dopo il trauma per attenuare il dolore, può aiutare una ripresa più rapida e alleviare l’affaticamento.

Perciò, dove si può trovare questo rimedio?

Come Consorzio Farmafiori abbiamo creato Arnica Gel.

Questo prodotto a marchio Farmafiori, reperibile presso le nostre farmacie, non solo allevia la pesantezza e i dolori muscolari tipici da sforzo, ma è anche indicato per affaticamento delle articolazioni e tutti quei malesseri localizzati tipici del post-trauma.

I nostri farmacisti ti sapranno consigliare la modalità d’uso più appropriata per i tuoi bisogni e rispondere alle tue domande, per aiutarti a riprendere la tua vita con più slancio e meno infortuni.


CUSTOMER CARE

Tel 327 1630531 | Mail farmafiori@gmail.com

AMMINISTRAZIONE

Viale Matteotti, 132 – 18100 Imperia (IM) | Tel 0183 754509 [8:30 / 13:00] | Fax 0183 290370 | Mail amministrazione@farmafiori.it

MAGAZZINO

Via Garrone 7-9 – 16162 Genova Bolzaneto | Tel 010 717 2247 | Mail magazzino@farmafiori.it

© 2021 - Tutti i diritti sono riservati - P. Iva 01448340081 - Privacy policy